Archivio

Archivio Marzo 2008

2009 European Year of Creativity and Innovation

31 Marzo 2008 3 commenti

2009 European Year of Creativity and Innovation


Commission proposes 2009 to become European Year of Creativity and Innovation

Europe needs to boost its capacity for creativity and innovation for both social and economic reasons. That is why the Commission has today adopted a proposal to declare 2009 the European Year of Creativity and Innovation. The decision will be taken later this year by the Council and the European Parliament.

The modern world puts emphasis on better use of knowledge and rapid innovation. It therefore requires a broadening of the creative skills base involving the whole population. In particular, there is a need for skills and competences that enable people to embrace change as an opportunity and to be open to new ideas in a culturally diverse, knowledge-based society. Education and training are determining factors in this.

Prosegui la lettura…

Università di Cagliari: le nuove forme del Piano Urbanistico

22 Marzo 2008 1.735 commenti

Università di Cagliari: le nuove forme del Piano Urbanistico


Le nuove forme del Piano Urbanistico
Elemento Grafico
Foto 
Elemento Grafico
Si svolgerà a Cagliari l’1 e 2 aprile il seminario nazionale dal titolo "Partecipazione e comunicazione nelle nuove forme del piano urbanistico" , organizzato dal Dipartimento di ingegneria del territorio dell’Università degli studi di Cagliari nell’ambito del programma di ricerca scientifica di rilevante interesse nazionale MIUR-PRIN 2006.
Il seminario si inserisce nel dibattito culturale sviluppatosi sulle forme partecipative tra cittadini e pubblica amministrazione e sulle relazioni multilivelli tra enti locali nel coordinamento dei processi d’uso e trasformazione del territorio.
Durante i lavori verranno presentate diverse esperienze realizzate in ambito nazionale e straniero, che testimoniano l’efficacia della partecipazione attraverso forme di governance multilivello.

Elemento Grafico

da http://www.assindca.it/

Prosegui la lettura…

Auguri a Ignazio

20 Marzo 2008 1 commento
Categorie:Argomenti vari Tag:

Al via il corso di alta formazione FixO per esperti trasferimento tecnologico

16 Marzo 2008 Commenti chiusi

News del Gruppo di lavoro Innovazione della Confindustria

15 Marzo 2008 1 commento

IL RETTORE DELL’UNIVERSITA’ IN CONFINDUSTRIA

5 Marzo 2008 1 commento

 IL RETTORE DELL’UNIVERSITA’ IN CONFINDUSTRIA
Elemento Grafico
Elemento Grafico
Foto 
Elemento Grafico
La Giunta dell’Associazione Industriali Province della Sardegna Meridionale, presieduta da Alberto Scanu, ha incontrato lunedì pomeriggio, nella sede dell’Associazione, il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Cagliari, prof. Pasquale Mistretta.
L’incontro è il secondo, nel giro di poche settimane, tra i rappresentanti delle imprese ed il più alto esponente dell’ Ateneo Cagliaritano, a testimonianza della concreta volontà delle due Organizzazioni di riattivare i rapporti di collaborazione e le possibili sinergie.
Alberto Scanu ha ribadito che uno degli obiettivi prioritari dell’Associazione è di riattivare un rapporto che si era negli ultimi anni via via affievolito e che è invece ritenuto fondamentale per lo sviluppo economico e sociale del territorio. Scanu ha quindi rinnovato l’apprezzamento per l’iniziativa del Rettore di coinvolgere le forze imprenditoriali nel confronto sull’ordinamento didattico. Il confronto tra l’Università e le imprese – ha detto- è essenziale per verificare le esigenze delle aziende e supportarle nell’attività di ricerca ed innovazione. Ma è essenziale anche per l’Università, poiché consente di sviluppare una attività non fine a se stessa ma realmente funzionale alla crescita del Paese. Per questi motivi l’Associazione ha costituito uno specifico gruppo di lavoro con l’obiettivo di favorire il trasferimento delle conoscenze, di creare reti di collegamento fra le imprese, di consolidare le relazioni fra le istituzioni pubbliche e private, di rafforzare i percorsi formativi e renderli più adeguati alle reali esigenze delle imprese. Particolare attenzione va posta anche sulle tematiche dell’internazionalizzazione che deve riguardare non solo le imprese ma anche gli studenti, i laureati, i docenti, e che deve orientarsi, almeno in questa fase, verso il bacino del Mediterraneo e l’estremo Oriente, con particolare riferimento alla Cina ed all’ India.
Fondamentale sarà infine l’ attività di orientamento al lavoro ed al trasferimento tecnologico, individuando aree di ricerca che riguardino sia i settori più tradizionali sia quelli più innovativi e di attualità.
Il Rettore Mistretta, che ha ricordato gli ottimi rapporti da sempre esistenti con la Confindustria locale, ha ribadito la volontà di rinnovare e rinforzare i rapporti di collaborazione tra il mondo dell’Università ed il sistema delle imprese. Ha quindi fatto un quadro esaustivo della situazione dell’Ateneo e dei corsi di laurea, sottolineando le eccellenze che ancora l’Università cagliaritana riesce ad esprimere e che sono confermate anche dalla Banca dati ”Alma Laurea”. Il Rettore ha quindi esposto le difficoltà derivanti dalla riduzione dei contributi ministeriali ed i vincoli posti dalla burocrazia, mettendo d’altro lato in evidenza i buoni rapporti intercorrenti con la Regione Sarda. In conclusione ha concordato circa la necessità di intensificare e sistematizzare i rapporti tra mondo delle imprese e mondo della ricerca, proponendo la creazione di un calendario di incontri periodici, finalizzati a instaurare un confronto continuo utile in fase di predisposizione della programmazione universitaria, alla predisposizione di piani di studio quanto più rispondenti alle esigenze delle imprese e nella fase dell’orientamento universitario e professionale dei giovani

Elemento Grafico
La Giunta dell’Associazione Industriali Province della Sardegna Meridionale, presieduta da Alberto Scanu, ha incontrato lunedì pomeriggio, nella sede dell’Associazione, il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Cagliari, prof. Pasquale Mistretta.
L’incontro è il secondo, nel giro di poche settimane, tra i rappresentanti delle imprese ed il più alto esponente dell’ Ateneo Cagliaritano, a testimonianza della concreta volontà delle due Organizzazioni di riattivare i rapporti di collaborazione e le possibili sinergie.
Alberto Scanu ha ribadito che uno degli obiettivi prioritari dell’Associazione è di riattivare un rapporto che si era negli ultimi anni via via affievolito e che è invece ritenuto fondamentale per lo sviluppo economico e sociale del territorio. Scanu ha quindi rinnovato l’apprezzamento per l’iniziativa del Rettore di coinvolgere le forze imprenditoriali nel confronto sull’ordinamento didattico. Il confronto tra l’Università e le imprese – ha detto- è essenziale per verificare le esigenze delle aziende e supportarle nell’attività di ricerca ed innovazione. Ma è essenziale anche per l’Università, poiché consente di sviluppare una attività non fine a se stessa ma realmente funzionale alla crescita del Paese. Per questi motivi l’Associazione ha costituito uno specifico gruppo di lavoro con l’obiettivo di favorire il trasferimento delle conoscenze, di creare reti di collegamento fra le imprese, di consolidare le relazioni fra le istituzioni pubbliche e private, di rafforzare i percorsi formativi e renderli più adeguati alle reali esigenze delle imprese. Particolare attenzione va posta anche sulle tematiche dell’internazionalizzazione che deve riguardare non solo le imprese ma anche gli studenti, i laureati, i docenti, e che deve orientarsi, almeno in questa fase, verso il bacino del Mediterraneo e l’estremo Oriente, con particolare riferimento alla Cina ed all’ India.
Fondamentale sarà infine l’ attività di orientamento al lavoro ed al trasferimento tecnologico, individuando aree di ricerca che riguardino sia i settori più tradizionali sia quelli più innovativi e di attualità.
Il Rettore Mistretta, che ha ricordato gli ottimi rapporti da sempre esistenti con la Confindustria locale, ha ribadito la volontà di rinnovare e rinforzare i rapporti di collaborazione tra il mondo dell’Università ed il sistema delle imprese. Ha quindi fatto un quadro esaustivo della situazione dell’Ateneo e dei corsi di laurea, sottolineando le eccellenze che ancora l’Università cagliaritana riesce ad esprimere e che sono confermate anche dalla Banca dati ”Alma Laurea”. Il Rettore ha quindi esposto le difficoltà derivanti dalla riduzione dei contributi ministeriali ed i vincoli posti dalla burocrazia, mettendo d’altro lato in evidenza i buoni rapporti intercorrenti con la Regione Sarda. In conclusione ha concordato circa la necessità di intensificare e sistematizzare i rapporti tra mondo delle imprese e mondo della ricerca, proponendo la creazione di un calendario di incontri periodici, finalizzati a instaurare un confronto continuo utile in fase di predisposizione della programmazione universitaria, alla predisposizione di piani di studio quanto più rispondenti alle esigenze delle imprese e nella fase dell’orientamento universitario e professionale dei giovani

Prosegui la lettura…

IL PROGETTO UNISOFIA – CONVEGNO SU E-LEARNING

4 Marzo 2008 25 commenti
Categorie:Argomenti vari Tag: