Archivio

Archivio Maggio 2007

Evitare l’accanimento formativo sui dipendenti pubblici

30 Maggio 2007 2 commenti


INTERVENTO DEL DIRETTORE DI UNICAFOR SULLE PROBLEMATICHE DELLA FORMAZIONE DEL PERSONALE ALLE DIPENDENZE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

L?Unione Sarda
Commenti Pagina 24
L?accanimento formativo nuoce anche all?Isola

Il dibattito sull?impiego pubblico è oggi polarizzato sulle questioni della produttività e del costo dei contratti di lavoro. Questioni importanti, ma da sole non decisive rispetto all?obiettivo di rendere le pubbliche amministrazioni italiane efficienti, efficaci e di qualità. Al riguardo è utile rilanciare la riflessione sulla professionalità richiesta al dipendente nel momento d?accesso alla pubblica amministrazione e, successivamente, durante tutta l?attività lavorativa. Proprio su tale questione occorre un impegno prioritario delle pubbliche amministrazioni. Non che non si sia fatto niente, anzi. Nell?ultimo decennio si è passati da una carenza totale di interventi a un notevole incremento, sostenuto da finanziamenti a carico dei bilanci delle diverse amministrazioni, dell?Unione europea, dello Stato e delle Regioni. Tuttavia, esistono gli squilibri: si va dall?assenza di interventi a importanti e adeguati programmi formativi. In alcuni e non sporadici casi, a un vero e proprio fenomeno di “accanimento formativo”, cioè di proposte massicce, il più delle volte affidate a società che hanno vinto bandi cofinanziati dall?Ue, che devono svolgere l?attività formativa prevista dai progetti entro tempi generalmente ristretti. È quest?ultimo un fenomeno che si riproporrà in modo sensibilmente aggravato in Sardegna, beneficiaria di consistenti finanziamenti per la formazione dei dipendenti della P.A., nel periodo di tempo che ci separa dalla fine dell?anno 2008, entro cui devono essere spesi e rendicontati i finanziamenti dei programmi europei relativi al periodo 2000-2006. Alle amministrazioni pubbliche sarde si pone quindi il problema del cosa fare: dalla rinuncia a gran parte degli interventi formativi già finanziati, per impossibilità di garantire la frequenza dei dipendenti, pena gravi problemi di funzionamento degli uffici, a possibili e auspicabili rimodulazioni degli stessi interventi, sulla base delle effettive esigenze, da attuare attraverso l?istituzione di apposite “cabine di regia” tra le amministrazioni interessate e le agenzie formative affidatarie delle diverse attività formative. Non si tratta solo di calendarizzare opportunamente le diverse iniziative tenendo conto degli impegni lavorativi dei dipendenti, ma di “metterle a sistema”, evitando sovrapposizioni e ripetizioni anche di contenuti. Occorre poi utilizzare accortamente e diffusamente gli strumenti messi a disposizione dalle tecnologie dell?informazione che consentono flessibilità dei tempi di apprendimento. Si tratta, in sostanza, di attuare un processo di revisione di obiettivi didattici, tempi, metodi e contenuti dei progetti formativi in programmazione, nella misura necessaria, così come peraltro prescrive il “Protocollo d?intesa sulla qualità dei servizi formativi delle scuole che svolgono attività di formazione per la pubblica amministrazione” del giugno 2002.
Franco Meloni (Formazione-Università Cagliari)
Riferimenti: Dirinnova Unica Unicafor

Categorie:Senza categoria Tag: , , , ,

Innovare fa bene.Il messaggio della giornata degli innovatori al Forum PA

30 Maggio 2007 Commenti chiusi


Innovare fa bene
Innovare fa bene. E’ questo il messaggio più forte che emerge dalla VII Giornata degli Innovatori che si è tenuta il 22 maggio scorso a ForumPa e che ha chiamato a raccolta oltre 300 persone. Un messaggio chiaro che la sessione mattutina dell’evento, introdotto da Francesca Russo, Direttore generale Uipa, ha permesso di argomentare alla luce dell’analisi dei dati di una ricerca sul benessere amministrativo nelle Pa italiane che ha coinvolto oltre 35 mila dipendenti pubblici. Una messe di informazioni, illustrate da Alessia Paplomatas, ricercatrice presso la Facoltà di Psicologia 2 dell’Università La Sapienza di Roma, che consente di scattare una fotografia accurata sullo stato di salute all’interno delle Pa del nostro Paese.

E così, mentre si scopre che sono le Camere di Commercio gli enti nei quali i dipendenti sono più soddisfatti e i Ministeri quelli in cui i lavoratori manifestano maggiori sintomi di malessere, il risultato più interessante arriva dall’incrocio degli indicatori di innovazione e quelli di soddisfazione. Bene, proprio questa operazione permette di stabilire una precisa correlazione tra propensione all’innovazione e benessere di chi lavora.

Ma di quale innovazione si tratta? Anche qui i dati permettono di dare una risposta piuttosto precisa. L’innovazione che ?fa bene? non può essere solo tecnologica. Ma deve avere impatti sui processi e l’organizzazione. ?Il nesso tra benessere e una Pa efficiente è fondamentale?, ha commentato Alberto Stancanelli, Capo di Gabinetto Funzione Pubblica, ?vogliamo Pa efficienti e flessibili ma in cui lavorare sia anche un piacere?. Un concetto, quello di piacere, su cui ha insistito anche Franceso Avallone, preside della Facoltà di Psicologia 2 dell’Università La Sapienza di Roma. Allargando il discorso Avallone ha fornito le sue ?regole?tema per la convivenza all’interno degli ufficio: norme chiare, tolleranza per la diversità, sicurezza e stabilità, obiettivi comuni, giustizia nell’accesso alle risorse e nella gestione delle relazioni, solidarietà, fiducia e speranza, potere e ruoli, piacere nelle relazioni.

Temi che hanno trovato eco nella successiva tavola rotonda, moderata da Paola Piva di Studio Come, in cui alcune amministrazioni (Comune di Trento, Provincia di Genova, …) hanno potuto presentare i propri progetti sul benessere organizzativo.

Il pomeriggio della Giornata degli Innovatori ha invece spostato l’interesse sull’e-government. Non tanto, però, sulla dimensione tecnologica del governo elettronico quanto piuttosto sul suo impatto organizzativo. Un ambito spesso poco analizzato e approfondito dalla letteratura. In questo contesto c’è stato dunque spazio per l’analisi dei primi casi che sono stati studiati all’interno del Laboratorio sull’impatto organizzativo dell’e-government del Programma Cantieri.

Gli interventi del mattino:
La presentazione dei risultati, di Alessia Paplomatas
La convivenza nelle organizzazioni, di Francesco Avallone

Gli interventi del pomeriggio:
L?impatto organizzativo dei processi di e-Government
Prime riflessioni e considerazioni emerse dalla analisi degli studi di caso

29 maggio 2007

Dal sito Cantieri
Riferimenti: Dirinnova Unica Unicafor

Categorie:Senza categoria Tag: , , , , , , ,

Verso l’istituzione dello sportello linguistico dell’ateneo

28 Maggio 2007 2 commenti


FORMA PARIS!
Verso l’istituzione dello sportello linguistico dell’ateneo: aperto un nuovo blog per iniziare:

http://formaparis.splinder.com/
Riferimenti: Dirinnova Unica Unicafor

Categorie:Senza categoria Tag: , , , , , ,

L’Università nel processo di costruzione del Piano Strategico di Cagliari

24 Maggio 2007 1 commento


Si è tenuta ieri (23 maggio 2007) la Prima Conferenza strategica della Città di Cagliari, organizzata dal Comune a conclusione di una prima fase di ascolto degli stakeholder locali nel processo di costruzione del Piano strategico volto a ideare e progettare la Cagliari (con la sua area vasta)di domani.
Nella Conferenza il Sindaco, Emilio Floris, ha sottolineato l?importante contributo fin qui dato dall?Università di Cagliari, contributo testimoniato nell?intervento del prorettore alle Relazioni col territorio, Franco Nurzia.
Con la Conferenza si è aperta una ulteriore importante fase, alla quale l?Università di Cagliari è stata chiamata a partecipare attivamente con idee e proposte progettuali coerenti con gli assi strategici raggruppati in cinque temi rilevanti così definiti:
Tema rilevante Assi strategici
Governance e
qualità del territorio

- Residenzialità
- Mobilità
- Sistema di servizi
- Rete ambientale
- Governance area vasta
- Governance multilivello

Cagliari Città del
Mediterraneo

- Portualità
- Reti internazionali
- Marketing territoriale
- Reti scientifiche
- Qualificazione urbana

Conoscenza,
Innovazione e
Sviluppo

- Università e Alta Formazione
- Distretto dell?ICT
- Distretto biomedicina
- Saperi locali, produzioni tipiche e nuovo modello di sviluppo e occupazione
- Politiche per l?impresa

Identità, Cultura,
Ambiente e
Turismo

- Distretto del mare
- Distretto culturale
- Parchi ambientali e sostenibilità
- Sviluppo filiera turistica

Capitale sociale,
creatività, coesione
e sicurezza

- Scuola e formazione
- Diffusione conoscenza
- Politiche per i giovani
- Sport
- Politiche attive del lavoro
- Solidarietà, coesione, e imprenditorialità sociale

Ciascun tema è oggetto di uno specifico tavolo che approfondirà le problematiche in tre sedute, concentrate tra il 4 giugno e il 13 luglio, per addivenire il 23 luglio 2007 alla presentazione dei lavori.
L?Università di Cagliari è chiamata a dare un contributo sostanziale allo sviluppo di progetti nei vari assi individuati, attraverso la partecipazione di almeno un referente per ciascuno degli assi strategici individuati, sulla base del settore scientifico di pertinenza. I partecipanti agiranno nella veste di rappresentanti dell?Istituzione.

I referenti saranno nominati dal Rettore tenuto conto delle proposte avanzate dai Presidi, dai Direttori di dipartimento e da tutti gli universitari interessati.

Referenti centrali:
Prof. Franco Nurzia
Dott. Franco Meloni
Dott.ssa Cristina Aresu

Riferimenti: Dirinnova Unica Unicafor

Categorie:Senza categoria Tag: , , , , ,

Al via il Forum della PA.Roma 21-25 maggio 2007

21 Maggio 2007 Commenti chiusi


Convegno Inaugurale: ?Creare la Pubblica Amministrazione del futuro? Roma 21 maggio 2007
La necessità di un cambiamento è ormai un dato acquisito del sistema amministrativo dei Paesi più avanzati. Oggi emerge però l’esigenza di un nuovo paradigma: non un cambiamento fatto di piccoli passi ma un cambiamento profondo delle amministrazioni orientato a restituire una PA efficace e sostenibile.
Una PA nuova non affianca il vecchio al nuovo ma ripensa radicalmente i processi sulla base dell’innovazione tecnologica e organizzativa e dell’utilizzo ottimale delle risorse umane.
FORUM PA si propone quindi, sin dal suo convegno inaugurale, di mettere al centro della sua riflessione la necessità di un cambiamento profondo delle amministrazioni pubbliche e di una reingegnerizzazione dei processi di servizio, fondata sul pieno utilizzo dell’innovazione organizzativa e tecnologica, quali fattori di sviluppo e garanzia dei diritti. FORUM PA ’07 vuole mostrare una pubblica amministrazione leggera, amica, capace di accompagnare cittadini ed imprese nella realizzazione dei propri obiettivi. Una pubblica amministrazione che non usi le risorse pubbliche per la propria sopravvivenza ma per restituire valore ai contribuenti. Un’amministrazione che garantisca la qualità dei servizi pubblici, che elimini sprechi e inefficienze, dia certezze ai diritti dei cittadini e alla competitività delle imprese e sia lo strumento di più forti ed efficaci politiche pubbliche.”
Parteciperanno all?incontro esperti ed esponenti di amministrazioni italiane ed europee.
Intervengono: Luigi Nicolais, Ministro per le riforme e l?innovazione nella PA, Walter Veltroni, sindaco di Roma. Conclude il convegno inaugurale di FORUM PA Romano Prodi, Presidente del Consiglio dei Ministri.

Per la Direzione presenti il Direttore dott. Franco Meloni, la dott.ssa Graziella Pili e la dott.ssa Cristina Aresu.
Riferimenti: Dirinnova – Unica – Unicafor

Categorie:Senza categoria Tag: , , ,

Verso la Prima Conferenza Strategica della Città di Cagliari

16 Maggio 2007 1 commento


Mercoledì 23 maggio 2007 è in programma la prima Conferenza Strategica della Città di Cagliari. Si svolgerà presso l?Hotel Mediterraneo di Cagliari a partire dalle ore 9.
Ecco la lettera-invito sul sito:
http://www.pianostrategicocagliari.it

È importante la Tua partecipazione e il Tuo impegno è fondamentale per sintetizzare il grande lavoro di confronto svolto con la Città in questi mesi. Le tematiche evidenziate durante la fase di ascolto diventeranno oggetto di analisi, studio e sintesi, perché in occasione della ?1a Conferenza Strategica? si costruiranno le prime ipotesi di sviluppo della Città.

La Conferenza Strategica della Città di Cagliari si aprirà con la relazione introduttiva del sindaco Emilio Floris sul ruolo del Piano strategico per il futuro di Cagliari.
Si prosegue con gli interventi dei componenti del Comitato scientifico.
Il presidente, Roberto Camagni, si soffermerà su ?Lo scenario nazionale ed internazionale? e ?I temi emergenti?;
Gianfranco Sabattini su ?La governance?;
Beniamino Moro su ?Conoscenza, Innovazione e Sviluppo?;
Francesco Cesare Casula su ?Identità, Cultura e tradizione?;
Silvano Tagliagambe su ?Capitale sociale, creatività e coesione?.

L?obiettivo della ?1a Conferenza Strategica? è duplice: concretizzare il lungo lavoro svolto nella fase di ascolto e dare vita ai gruppi di lavoro (Tavoli tematici). A questi spetta il compito di ragionare sui progetti, valutarne la reale fattibilità e, infine, predisporre delle schede che andranno a ?comporre? il piano strategico.
Il 23 maggio entra dunque nel vivo la progettazione e costruzione del piano strategico. E inizierà a delinearsi la Cagliari del futuro.

Scarica l’invito

Scarica la brochure dell’evento

Scarica la copertina della brochure
Riferimenti: Dirinnova – Unica – Unicafor

Categorie:Senza categoria Tag: , , , , , ,

L’Università si propone per la formazione dei dirigenti regionali

16 Maggio 2007 3 commenti


Progetto FOR.MA.RE SARDEGNA: FORmazione e MAnagerialità per la REgione SARDEGNA.
L’Università di Cagliari – in raccordo RT (raggruppamento temporaneo) con il Gruppo Soges Spa e la soc. consortile Tecnofor – ha presentato oggi (15 maggio 2007) due progetti di consulenza e formazione manageriali per i quadri dirigenti e direttivi della Regione Sarda, partecipando all’apposito bando sulla misura 3.9c del POR 2000-2006.
Il RT partecipa ai due lotti previsti dal bando (lotto 1 di 3.100.000 e lotto 2 di 900.000 euro).
La partecipazione al bando è stata coordinata dal prof. Giovanni Melis, con delega del Rettore Pasquale Mistretta e del Pro Rettore al Territorio Franco Nurzia, supportato dallo staff del Centro d’Ateneo per la formazione permanente Unicafor.
Per il Centro Unicafor hanno partecipato alla fase preparatoria con il direttore Franco Meloni, la dott.ssa Cristina Aresu, il dott. Paolo Seu, la dott.ssa Federica Lai e la rag. Valentina Spiga.
In bocca al lupo!

Bandi e gare
Oggetto: Pubblico incanto per la selezione di progetti per l’attuazione del Programma Multiazione di Sviluppo delle Competenze del Management pubblico e di innovazione organizzativa – Asse III Misura 3.9 C del POR Sardegna 2000/2006.
Struttura di riferimento: LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE – SERVIZIO PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEL SISTEMA DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE
Pubblicazione online: 06/04/2007 – Scadenza: 15/05/2007 13:00
Riferimenti: Dirinnova-Unicafor

Categorie:Senza categoria Tag: , , , ,

Il presidente della Regione al Convegno Università-Territorio

7 Maggio 2007 2 commenti


Il futuro della Sardegna passa per la conoscenza
Il presidente della Regione, Renato Soru, è intervenuto a Cagliari al Convegno “Università, Ricerca, Territorio” – organizzato dalla nostra Direzione in collaborazione con la Direzione Ricerca – che ha dato l’avvio alla XVII Settimana della Ricerca Scientifica, incontro al quale hanno partecipato, tra gli altri, il rettore Pasquale Mistretta, il rappresentante del rettore di Sassari Eusebio Tolu e il sindaco di Cagliari Emilio Floris.
Nel programma della Giunta regionale un capitolo è dedicato alla conoscenza e alla ricerca scientifica, “unica strada per difendere l’occupazione e le attività economiche esistenti”, ma anche per “aumentare il livello di competitività delle imprese.
CAGLIARI, 16 APRILE 2007 – La Regione interviene nelle attività delle Università sarde in misura persino superiore agli introiti delle tasse pagate dagli studenti. Un sostegno che la Giunta intende mantenere e, se possibile, rafforzare. Il presidente Renato Soru, parlando a Cagliari nel corso del Convegno inaugurale della XVII Settimana della Ricerca Scientifica, che si è tenuta nell’aula magna della Facoltà di Ingegneria, si è augurato che in futuro si riesca a “decidere più tempestivamente della destinazione delle risorse e a raggiungere una maggiore collaborazione”.

Soru ha sottolineato che “nel programma di governo di questa Giunta, un capitolo è dedicato alla conoscenza. Ora si tratta di articolare i temi della Carta di Lisbona: entro il 2010 l’Europa dovrebbe diventare l’area più ricca e competitiva del mondo con la promozione della cultura digitale, della conoscenza e delle ricerca scientifica. È l’unica via, questa, per difendere le attività economiche esistenti e l’occupazione, oltre che aumentare il livello di competitività attraverso l’acquisizione di innovazione tecnologica e di sapere“.

Guarda il video sul sito della regione:
http://www.regione.sardegna.it/j/v/25?s=46431&v=2&c=255&t=1

Approfondimenti: http://www.unicafor.it/cct/documenti.html

www.unicafor.it
Riferimenti: Dirinnova – Unica . Unicafor

Categorie:Senza categoria Tag: , , , , ,

Piano strategico di Cagliari: la I Conferenza il 23 maggio 2007

5 Maggio 2007 1 commento


Piano Strategico
Gentilissimi,

con la presente vi comunichiamo che all?indirizzo
www.pianostrategicocagliari.it
è disponibile il sito internet del Piano strategico di Cagliari, all?interno del quale un?ampia sezione (pagina ?Consigli e suggerimenti?) è dedicata alla partecipazione di tutti coloro che vorranno presentare le proprie proposte per ?costruire insieme la Cagliari del futuro?, attraverso le risposte a un questionario o semplicemente scrivendo un contributo libero.

RingraziandoVi per la fattiva collaborazione, ricordiamo a chi ancora non l?avesse fatto, che è comunque possibile far pervenire il ?questionario? completato – o qualsiasi altra forma di contributo – all?Ufficio del piano. Vi chiediamo cortesemente di farlo nel più breve tempo possibile.

I contributi degli attori locali, opportunamente sintetizzati, troveranno spazio nel documento che sarà presentato in occasione della Prima conferenza strategica in programma per il giorno mercoledì 23 maggio p.v. alla quale siete fin da ora invitati a partecipare.

Cordiali saluti.

Ufficio del Piano Strategico del Comune di Cagliari

Ex Distilleria, Via Ampere, 2 – 09134 Cagliari – Tel 0706776736 – Fax 070 6776728

info@pianostrategicocagliari.it -
www.pianostrategicocagliari.it
Riferimenti: Dirinnova Unica

Categorie:Senza categoria Tag: , , , ,

Festa nell’aire dell’area: buon compleanno Paolo!

3 Maggio 2007 1 commento


Auguri al nostro collega Paolo, che ha compiuto gli anni. L’area lo ha festeggiato brindando in suo onore. Saluri e Trigu!
Riferimenti: Dirinnova Unicafor

Categorie:Senza categoria Tag: , , , , , , ,